Pagine

lunedì 3 settembre 2012

Risotti con cialde di Crutin

Ingredienti per 2 persone 

- 200 gr. di riso arborio;
- 2 cucchiai di olio extravergine di oliva;
- 1/2 cipolla;
- 1/2 litro di brodo di verdure;
- 50 ml di vino bianco;
- 1 zucchina piccola;
- 1 barbabietola rossa piccola;
- 125 gr. di formaggio crutin

Esecuzione

Realizzate due cialde di formaggio in questo modo: grattuggiate il formaggio CRUTIN e cospargetelo in una padella antiaderente, lasciatelo sciogliere e consolidare, giratelo dall'altra parte e cuocetelo fino a quando non diventa croccante.

Preparazione del risotto
Tritate finemente la cipolla mettetela a soffriggere in un tegame con olio extra vergine d'oliva, aggiungete il riso e fatelo tostare, di seguito aggiungete il vino con fiamma alta e lasciate evaporare, man mano aggiungete il brodo di verdure fino a portarlo a cottura.

Preparazione delle verdure
Frullate a crudo la zucchina ed aggiungete un cucchiaio di brodo per renderla cremosa. Cucinate a vapore la barbabietola sbucciata e tagliata a piccoli pezzi, dopo la cottura frullatela come fatto per la zucchina.

Dividete il riso cucinato in due parti uguali, in uno aggiungete la zucchina e nell'altra la barbabietola. Fate mantecare separatamente i due risotti giungendo una cucchiaiata di formaggio CRUTIN e se serve aggiungete del brodo.


Preparazione del piatto
Mettete sul fondo del piatto una della due cialde di formaggio CRUTIN, sopra ci versate il risotto con la zucchina, a seguire sopra ci appoggiate l'altra cialda di formaggio ed infine il risotto con la barbabietola.

5 commenti:

  1. Eleonora ma questo riso è uno spettacolo!!! Bellissimo!!! E le cialde di formaggio mi piacciono un sacco! Un bacione!!!

    RispondiElimina
  2. Ciao, che meraviglia di riso, molto coreografico!!!
    Ti seguo, se ti fa piacere passa a trovarmi.
    A presto.

    RispondiElimina
  3. Ciao Eleonora, grazie per la tua visita che ricambiamo con vero piacere...
    E complimenti per il blog e per le ricette!
    A presto
    Alessia&Tiziana

    RispondiElimina
  4. wooouuu.. che meraviglia e che gusto !

    RispondiElimina